Benvenuto su TrattamentoAcustico.it - Il primo forum italiano di consulenza acustica.

Ciao e benvenuto su TrattamentoAcustico.it, in questo sito puoi chiedere consulenza per il trattamento acustico o l'isolamento acustico di ambienti come control room, studi di registrazione, sale prova, home theater, sale conferenze, aule, locali pubblici.. Puoi utilizzare questo forum anche per chiedere consigli sui prodotti in vendita su MasAcoustics.it, sui sistemi di ascolto AS29 Studio Monitor e sugli strumenti virtuali Spectrasonics. Crea un account per postare una domanda o una richiesta di consulenza. Puoi contattarci anche per via telefonica o via mail , ma se utilizzerai questo forum ci aiuterai ad essere più efficienti e puoi mettere a disposizione degli altri utenti le informazioni che riceverai ! La conversazione e la consulenza può essere continuata via mail o via messaggio privato in qualsiasi momento.

Realizzazione di una stanza della musica in garage

Iaio

New member
Registrato
27 Marzo 2021
Messaggi
3
Buongiorno,

sono intenzionato a realizzare una stanza della musica nel mio garage e ho trovato nel vostro sito una fonte davvero unica di informazioni preziose. Quindi innanzitutto vi voglio ringraziare!

Venendo al progetto, il garage è a pianta rettangolare, si trova fuori terra, ed è annesso alla mia abitazione su un lato lungo. Gli altri tre lati sono "liberi" e confinanti con i giardini dei vicini. Considerando lo spazio che ho a disposizione, le dimensioni interne in pianta della "stanza nella stanza" risulteranno di 2,75 x 3,75 m.
Detto questo, ci sono quattro punti sui quali ho dei dubbi e vi sarei grato se mi poteste aiutare.

1. L'altezza del garage è di 2,30 m. Realizzando il pavimento flottante (telaio in legno, U-boats, flat barrier e MDF) e il controsoffitto (sospensioni elastiche, lana di roccia, flat barrier e cartongesso) l'altezza interna si ridurrebbe a 2,10 m scarsi. Considerando che, successivamente, dovrò anche applicare al soffitto i pannelli per il trattamento acustico e che dovrò realizzare le canalizzazioni per l'areazione, temo che il risultato finale potrebbe essere quello di una stanza molto bassa, ai limiti della vivibilità. Cosa ne pensate? Mi conviene optare per soluzioni di isolamento di pavimento e soffitto a spessore minimizzato, rinunciando a un po' di prestazione di isolamento, in considerazione del fatto che il garage è indipendente e mi posso quindi permettere un po' di rumore in più?

2. Su uno dei lati del garage su cui costruirò una controparete della stanza c'è una finestrella da 90 x 60 cm a cui non vorrei rinunciare. La mia idea è di ricavare una finestra apribile e delle stesse dimensioni nella controparete. Secondo voi è fattibile? Quali accorgimenti devo adottare per non compromettere il risultato complessivo di isolamento?

3. Ho pensato di ricavare la porta su una parete che divide il garage da un piccolo locale caldaia, che a sua volta ha una porta che si affaccia all'esterno. Quest'ultima è una porta con due griglie di areazione, dal momento che deve permettere il passaggio dell'aria per far respirare la caldaia. Quindi non posso contare sull'isolamento acustico di questa porta esterna. Ritengo comunque che con una buona porta insonorizzata in accesso alla stanza, dovrei riuscire ad avere un risultato soddisfacente. Siete d'accordo?

4. Mi potete dare una vostra opinione sulla disposizione delle canalizzazioni di areazione? Dove le collochereste?

Qui sotto alcuni schizzi che mostrano gli aspetti principali del progetto.

1618657559007.png

1618657650098.png
Grazie anticipatamente per il vostro supporto,
Alessandro.
 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,231
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao, scusa per il ritardo ma mi ero perso il tuo post !

Ecco le risposte ai dubbi che mi ha indicato :

1) Cosa intendi per sala musica ? Se si tratta di una sala prove io darei precedenza all' isolamento acustico, se invece si tratta di uno studio di registrazione cercherei di mantenere un po più di altezza internamente ... attenzione però ... 10/15 cm possono fare una grande differenza in termini di isolamento ... una piccola differenza in termini di trattamento acustico ... quindi forse meglio investirli in isolamento . Questo non vuol direi che la sala suonerà bene .. ma rischiamo che non suoni bene comunque e non isoli abbastanza .

2) Ok , va bene .. una finestra sulla parete e una finestra sulla controparete. A patto che entrambi gli infissi siano almeno 43/44 db ciascuno


3) Questo è comunque un punto debole... ci consiglierei di utilizzare una coppia dei porta 42/43dB ( Porta acustica fonoisolante AMPEG 42dB oppure queste https://www.trattamentoacustico.it/immagini-e-video/albums/porta-acustica-vetro-e-pvc-43db.8/ ) oppure se vuoi usare una porta singola metterei una 55dB come questa https://www.trattamentoacustico.it/immagini-e-video/albums/porta-acustica-50-55db-in-metallo.13/

4) Su questa pagina del nostro forum https://www.trattamentoacustico.it/...co-per-sale-prova-o-studi-di-registrazione.7/ si possono trovare molti progetti per la realizzazione di scambio aria silenziato. Ci sono moltissime varianti , si può prendere spunto da uno dei progetti riportati oppure richiedere un progetto personalizzato al costo di circa 200€+ Iva per stanza.

Il problema nel tuo caso è l'altezza limitata che ci costringe a usare i due lati lunghi .Indicativamente farei una cosa del genere ... ( devo ovviamente spostare un po la porta .. )=

scambio aria sala prove.jpg
Attenzione !!! ... come hai disegnato le pareti è sbagliato ... le contropareti e le parti interne del tramezzo devono essere continue e non toccare la parete esistete . contropareti e tramezzi.jpg

Fammi sapere !
 

Iaio

New member
Registrato
27 Marzo 2021
Messaggi
3
Grazie molte per i preziosi consigli. Qui di seguito i miei commenti

1. La stanza sarà adibita principalmente a sala prove. Seguendo il tuo consiglio, vorrei prediligere l'aspetto di isolamento acustico, pur cercando di adottare le soluzioni più compatte possibili per pavimento e controsoffitto. Mi puoi dare qualche dritta in proposito?

2. Per la finestra è tutto chiaro. Voi avete finestre isolate o mi sai indicare un costruttore affidabile?

3. Anche per la porta è tutto molto chiaro.

4. Per il sistema di aspirazione, vedrò come meglio disporlo, in base ai tuoi consigli e prendendo spunto dai progetti postati (grazie per il link)

Per quanto riguarda le pareti, è chiaro che non devono toccare quelle esistenti. Nella mia vista in pianta quelli che vedi in beige sono solo i cordoli in lana di roccia ai piedi dell'intercapedine.

Nello studiare il progetto in queste settimane, si è aggiunto un ulteriore vincolo che non avevo previsto precedentemente. Probabilmente dovrò realizzare la tramezza da 375 cm non fissa, ma mobile (o per meglio dire manovrabile). Ho visto sul web che esistono soluzioni di pareti manovrabili con buon isolamento acustico (per esempio Oddicini, Anaunia). A tuo parere la parete manovrabile dovrà appoggiare su pavimento e soffitto originale oppure su pavimento flottante e controsoffitto? Realizzate anche voi pareti manovrabili oppure mi puoi dare un consiglio su un prodotto affidabile?

Grazie ancora e saluti,
Alessandro
 
Pannelli fonoassorbenti Numeric

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,231
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao Alessandro !!

1. La stanza sarà adibita principalmente a sala prove. Seguendo il tuo consiglio, vorrei prediligere l'aspetto di isolamento acustico, pur cercando di adottare le soluzioni più compatte possibili per pavimento e controsoffitto. Mi puoi dare qualche dritta in proposito?

Se vuoi possiamo pensare ad un pavimento di questo tipo con piedini Viscoren invece che U-Boats ( risparmiamo circa 6 cm ma con un aggravio di costi ... infatti gli uboats sono più economici anche se con i viscoren non devi fare la struttura ). Nel caso dimmi che ti posso fare un preventivo per i viscoren.




Sezione pavimento Viscoren e Flat barrier.png

Per il soffitto puoi limitare l'ingombro con un travetto schiacciato da 3 cm


isolamento acustico soffitto in poco spazio .png


2. Per la finestra è tutto chiaro. Voi avete finestre isolate o mi sai indicare un costruttore affidabile?
Due buone finestre in PVC certificate da almeno 43dB vano bene . se vuoi possiamo fare un offerta ma nel caso le puoi trovare anche da un rivenditore locale.

Per quanto riguarda le pareti, è chiaro che non devono toccare quelle esistenti. Nella mia vista in pianta quelli che vedi in beige sono solo i cordoli in lana di roccia ai piedi dell'intercapedine.

Ok mi raccomando che la struttura non deve toccare le pareti esistenti !!

Nello studiare il progetto in queste settimane, si è aggiunto un ulteriore vincolo che non avevo previsto precedentemente. Probabilmente dovrò realizzare la tramezza da 375 cm non fissa, ma mobile (o per meglio dire manovrabile).manovrabili con buon isolamento acustico (per esempio Oddicini, Anaunia). .........Realizzate anche voi pareti manovrabili oppure mi puoi dare un consiglio su un prodotto affidabile?

Quelle che mi indichi sono ditte molto serie che conosciamo e fanno ottimi prodotti. Attenzione però ... queste parei posso andare bene per divider eunuchi ufficio, una sua conferenze.. un aula...

Per l'isolamento necessario per una sala prove non esistono purtroppo soluzioni mobili che siano in gradi di garantire isolamento adeguati.

Fammi sapere !
 
Ultima modifica:

Iaio

New member
Registrato
27 Marzo 2021
Messaggi
3
Grazie per le risposte.

Sì, vorrei valutare il viscoren per il pavimento per avere una soluzione più compatta. E' possibile avere un preventivo?

Riguardo all'ultimo punto, sulla parete manovrabile, purtroppo non ho altra scelta e sono obbligato ad adottare questa soluzione. Capisco che l'isolamento di quella parete non sarà adeguato ma posso farmene una ragione, visto che comunque è una tramezza interna che dà sul garage dove mi posso permettere un isolamento inferiore perché non disturbo nessuno. La mia preoccupazione è piuttosto relativa all'influenza che lo scarso isolamento di questa parete può avere sull'isolamento del resto delle pareti e sul soffitto. Il mio obiettivo è di evitare di disturbare i vicini che si trovano all'esterno del garage, con case ad almeno tre metri d'aria dalla mia. In sostanza, se isolo pavimento, soffitto e 3 pareti a regola d'arte, è un lavoro inutile o ha comunque una sua valenza in termini di isolamento acustico? Usando una metafora, vorrei evitare di fare una catena 5 anelli molto resistenti e 1 debole: vale la regola che resistenza della catena è determinata dalla resistenza dell'anello più debole oppure no?

Grazie ancora per i consigli.

Alessandro
 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,231
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao Alessandro , ovviamente devi valutare i vincoli che hai ma il punto è questo ...
Se devi mettere una parete mobile non ha senso fare un lavoro di isolamento acustico completo di alto livello . Come giustamente dici il livello dell'isolamento che puoi raggiungere dipende dall'anello più debole della tua catena.

Al massimo potresti valutare di fare una "doppia parete mobile"


Nel caso provare a risolvere con una ( o meglio due ) finestre alzanti scorrevoli ?


Fammi sapere !
 
Pannelli fonoassorbenti smart
Alto