Benvenuto su TrattamentoAcustico.it - Il primo forum italiano di consulenza acustica.

Ciao e benvenuto su TrattamentoAcustico.it, in questo sito puoi chiedere consulenza per il trattamento acustico o l'isolamento acustico di ambienti come control room, studi di registrazione, sale prova, home theater, sale conferenze, aule, locali pubblici.. Puoi utilizzare questo forum anche per chiedere consigli sui prodotti in vendita su MasAcoustics.it, sui sistemi di ascolto AS29 Studio Monitor e sugli strumenti virtuali Spectrasonics. Crea un account per postare una domanda o una richiesta di consulenza. Puoi contattarci anche per via telefonica o via mail , ma se utilizzerai questo forum ci aiuterai ad essere più efficienti e puoi mettere a disposizione degli altri utenti le informazioni che riceverai ! La conversazione e la consulenza può essere continuata via mail o via messaggio privato in qualsiasi momento.

Porta finestra su camera da letto.

Alex

New member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
2
Salve, vorrei approfittare di questa occasione che date per una piccola consulenza, ma non sarà facile spiegare la situazione. Ci provo.
Premetto che sono affittuario di un appartamento, posto al primo piano, che ha una camera che affaccia (tramite una porta - finestra) su una strada abbastanza trafficata. La porta finestra ha dimensioni di 100x240 circa, doppio vetro con vetrocamera (non conosco il gas interposto), di spessore circa 2 cm. E' schermata tramite avvolgibile, naturalmente con cassonetto soprastante. Essendo una porta-finestra che dà sul vuoto, è stato montato in opera un parapetto in metallo a distanza dal muro esterno 3 cm e di altezza 100 cm.
Avendo qualche problema durante la notte, in particolare con camion della spazzatura e motorini dei bambini (i classici cinquantini truccati), ho pensato a tre soluzioni possibili, e vorrei una vostra opinione. Primo e più semplice, una tenda di tipo teatrale, di grammatura adeguata, che copra non sono la finestra, ma almeno un metro ai lati di essa. Secondo, l'istallazione di pannelli fonoassorbenti (in particolare sul soffitto, perchè sono proprio a ridosso della strada e al primo piano, quindi la direzione delle onde è molto inclinata) in modo da non permettere la riflessione del suono sul soffitto, e quindi verso il letto. Terzo: tramite dei vasi, appesi internamente sul parapetto, far nascere e crescere piante a caduta che schermino il suono, in minima parte.
Quale delle soluzioni è, almeno minimamente, funzionante, e quale totalmente inutile?
Grazie
 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,184
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao Alex, tutte le soluzioni che mi hai sottoposto sono dei palliativi e non ti garantiscono un risultato certo. Il punto a mio parere è che dobbiamo capire da dove passa il suono…

Tu infatti mi parli di vetrate con doppio vetro e gas inerte … queste dovrebbero garantire un discreto isolamento , gli infissi sono a posto ??

Il mio dubbio è che il rumore passi dal cassone delle tapparelle…

Un’altra informazione…. che tipo di rumore senti … alte frequenze ( ad esempio un motorino ) o basse frequenze ( per esempio il rombo di un TIR … )

Fammi sapere !!

Ciao !

Giulio
 

Alex

New member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
2
Ciao Giulio, grazie della gentile risposta.
Essendo un architetto, osservando i bordi dell'infisso ho l'impressione che il montaggio non sia stato fatto in modo perfetto. C'è abbondanza di silicone e non perfetto accostamento al foro del muro. Per carità, la differenza tra infisso chiuso e aperto si sente eccome... infatti le auto "normali" spariscono. Il mio problema è con le auto un po' più vecchie, che causano un "rombo" come derivante da una vibrazione, molto basso; stessa cosa per gli autobus e i camion spazzatura. Il suono dei motorini, invece, sembra che non abbia alcun tipo di schermatura, se non quella derivante dal doppler (se apro la finestra, li sento per molto più tempo prima e dopo che sono passati, mentre se chiuso sento solo quando sono in prossimità).
Entrambi i rumori sono fastidiosi, ma se dovessi scegliere, eliminerei quelli degli autobus, più frequenti soprattutto la mattina presto.
Una informazione che non ho riportato è questa: l'infisso è montato sul lato interno, quindi ha circa 20 cm di soglia di marmo lungo tutto il bordo esterno. Non so se può essere utile a qualcosa....
Grazie mille ancora.
 
Pannelli fonoassorbenti smart

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,184
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao Alex, con queste info ho un quadro migliore della situazione. Le considerazioni che si possono fare sono 2 :

- Ovviamente il montaggio dell'infisso è determinante per la sua efficacia, ma i problemi di questo tipo si manifestano sopratutto a frequenze più alte, quindi sicuramente abbiamo dei margini di miglioramento per le alte frequenze , ma i margini saranno limitati per le basse .

- Dato che il tuo principale obiettivo è quello di limitare le basse frequenze, nessuna delle soluzioni che hai elencato può essere efficace , neanche minimamente . A mio parere il problema è di fondo... il vetro infatti isola molto bene le alte frequenze ma alle basse frequenze ha un efficacia limitatissima a meno di avere un vetro con un intercapedine e una massa "importante"

L'esempio tipico in questo caso è quello della macchina con i finestrini chiusi e la musica accesa... escono solo le basse frequenza mentre le alte sono isolate dai vetri.

Quindi tende, pannelli, vasi pososno avere una minima incidenza sulle alte frequenze, ma non fanno nulla per l'isolamento acustico delle basse !!

Rimango a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda.

A presto !

Giulio
 
Flat Barrier
Alto