Benvenuto su TrattamentoAcustico.it - Il primo forum italiano di consulenza acustica.

Ciao e benvenuto su TrattamentoAcustico.it, in questo sito puoi chiedere consulenza per il trattamento acustico o l'isolamento acustico di ambienti come control room, studi di registrazione, sale prova, home theater, sale conferenze, aule, locali pubblici.. Puoi utilizzare questo forum anche per chiedere consigli sui prodotti in vendita su MasAcoustics.it, sui sistemi di ascolto AS29 Studio Monitor e sugli strumenti virtuali Spectrasonics. Crea un account per postare una domanda o una richiesta di consulenza. Puoi contattarci anche per via telefonica o via mail , ma se utilizzerai questo forum ci aiuterai ad essere più efficienti e puoi mettere a disposizione degli altri utenti le informazioni che riceverai ! La conversazione e la consulenza può essere continuata via mail o via messaggio privato in qualsiasi momento.

Granzon

Member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
7
Ciao,
dopo aver affrontato il tema del trattamento acustico sulla stanza che vorrei adibire a piccolo studio qui, desidererei approfondire qualche aspetto sull'isolamento.
Presmesse:
- La stanza è già praticamente finita e tutti i muri perimetrali sono già costruiti come indicato nelle figure che vedete sul thread linkato sopra, l'unica parete da fare sarebbe quella interna che mi permetterebbe di adottare la soluzione con doppia porta che mi avete suggerito.
- Le finestre sono già montate (telaio in legno, i dati del vetrocamera non li so ma potrei reperirli).
- I solai, sia a soffitto che a pavimento, sono fatti da pignatte e travetti, alleggerito isocal per circa 10 cm di spessore, pannelli per pavimento radiante (5 cm circa), massetto autolivellante (3 / 4 cm), e piastrelle in gres effetto legno.
- La stanza è localizzata come segue:
* Sotto c'è un garage seminterrato per cui non c'è problema a meno che, in caso di mancato isolamento a pavimento della stanza, lo stesso non diventi una cassa acustica che annulla eventuali interventi sulle pareti laterali...
* A sud, ovest, est e sopra ci sono appartamenti (già abitato o potenzialmente abitabile). A sud la situaione è meno critica perché ho un' area d disimpegno di accesso a questa stanza.
* A nord, la parete dà all'esterno e a 10 m abitano i vicini :D

Come esigenze direi che non ho intenzione di mettermi a picchiare sulla batteria alle due di notte ma qualche ascolto in tarda serata / notturno dai monitor vorrei poterlo fare senza disturbare...

Da dove si inizia? :(

Grazie,
Matteo
 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,474
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao !!

Inizierei a valutare la situazione pavimento !!

Abbiamo due ipotesi :

- Tenere il riscaldamento a pavimento e rinunciare a isolare il pavimento
- Rinunciare al riscaldamento a pavimento e realizzare un isolamento completo .

Considerazioni :
- Il massetto su polistirolo che viene usato per i pavimento radianti ha comunque un certo grado di disaccoppiamento ( diciamo che è leggermente migliore di un massetto tradizionale in termini di isolamento acustico )
- Una stanza isolata acusticamente è anche isolata termicametne .. quindi di solito basta uno split per fare caldo/freddo ( da valutare poi il discorso del ricambio d’aria )
- Tu hai vicini anche a lato , quindi la trasmissione di vibrazioni dal pavimento è di fatto un problema serio. Anche se tu isoli le parete comunque avremo notevoli perdite attraverso il pavimento .

Fammi sapere cosa ne pensi !

A presto !

Giulio
 

Granzon

Member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
7
Ciao,
avevo la sensazione che il tema potesse essere ostico... (anche per il portafogli :( )

In ogni caso, viste le tue considerazioni, se decido di isolare, non credo sia conveniente farlo senza pensare anche al pavimento... Spendere in "guarnizioni" per pareti e soffitto per poi lasciare un buco a terra non mi pare un grande affare, a meno che l'isolamento del solo pavimento non sia molto più costoso di tutto il resto.

Avevo pensato anche io allo split per caldo/freddo. Quello fra l'altro è già predisposto sopra la porta prevista attualmente, dovrei eventualmente spostare la predisposizione in corrispondenza della porta interna. Per il ricambio d'aria direi che se rimangono accessibili le finestre, quelle dovrebbero essere sufficienti...

Dunque facciamo l'ipotesi di un isolamento anche a pavimento magari tenendo conto del piccolo aiuto che dovrebbe darci il solaio così costruito con l'impianto radiante.

Grazie
 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,474
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao, ti confermo che dal momento che hai vicini laterali che condividono il tuo stesso massetto , realizzare un pavimento flottante e assolutamente necessario !

Spendere in "guarnizioni" per pareti e soffitto per poi lasciare un buco a terra non mi pare un grande affare,
Sicuramente questo impone un limite inferiore al massimo isolamento acustico che possiamo realizzare , quindi per esempio eviterei delle sospensioni come le Sospensione elastica per contropareti isolante MF506  o Sospensioni elastiche MF002
E realizzerei le strutture in aderenza

isolamento%20acustico%20soffitto%20semplice.png


Controparete%20senza%20intercapedine%20copia.png


Per il ricambio d'aria direi che se rimangono accessibili le finestre, quelle dovrebbero essere sufficienti...
Questo è un tema che molto spesso è sottovalutato , una buona ventilazione ti tiene lontana umidità odori ecc… in ogni caso per uno studio privato puoi iniziare con al finestra e nel caso poi prevedere un adeguato circuito di scambio d’aria !

In ogni caso se tu hai già uno split e NON hai ancora posato l’impianto radiante ti consiglierei di isolare il pavimento e fare caldo/freddo con lo split !

Una stanza isolata ha uno scambio termico molto limitato con l’esterno !

In ogni caso iniziamo con una proposta completa e poi vediamo !

Mi puoi mandarti una mail a cui inviare la proposta ?

A presto !

Giulio
 
Pannelli fonoassorbenti smart

Granzon

Member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
7
Ok, l'impianto a pavimento è già posato, la stanza è già finita, praticamente manca solo la porta...
Quando ho fatto i lavori, ancora non avevo pensato a questo utilizzo, ahimè...
In ogni caso facciamo comunque l'ipotesi di isolare anche il pavimento e fare caldo/freddo con lo split e di chiudere le sezioni di impianto radiante che scaldano quella stanza.

Per quanto riguarda la ventilazione, effettivamente non hai tutti i torti soprattutto per la questione umidità che fra l'altro nella zona dove abito è un problema tutt'altro che irrilevante. Per questo però non ho idea di cosa si debba prevedere... Un controsoffitto ribassato?

Ti ho scritto a [email protected] per la proposta completa, puoi rispondere a quell'indirizzo.

Grazie mille!
 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,474
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
OK , richiesta ricevuta ;)

Per l'areazione non è indispensabile fare un soffitto ribassato, puoi anche realizzare dei cassoni laterali a soffitto o delle trappole a colonna , ecco un semplice esempio di un punto di estrazione

Schermata%202017-09-05%20alle%2000.32.28.jpg


( ovviamente ne serve un altro per immissione )

Considera che il budget per un impianto di scambio d'aria può andare dai 600 ai 1000 € o più ... dipende da come e quanto vuoi isolare e quanta aria ti serve .

Fammi sapere !

A presto !

Giulio
 
AS29
panelli fonoassorbenti smart

Discussioni in evidenza

DIFFUSORE QRD Woody 2D7
Alto