Benvenuto su TrattamentoAcustico.it - Il primo forum italiano di consulenza acustica.

Ciao e benvenuto su TrattamentoAcustico.it, in questo sito puoi chiedere consulenza per il trattamento acustico o l'isolamento acustico di ambienti come control room, studi di registrazione, sale prova, home theater, sale conferenze, aule, locali pubblici.. Puoi utilizzare questo forum anche per chiedere consigli sui prodotti in vendita su MasAcoustics.it, sui sistemi di ascolto AS29 Studio Monitor e sugli strumenti virtuali Spectrasonics. Crea un account per postare una domanda o una richiesta di consulenza. Puoi contattarci anche per via telefonica o via mail , ma se utilizzerai questo forum ci aiuterai ad essere più efficienti e puoi mettere a disposizione degli altri utenti le informazioni che riceverai ! La conversazione e la consulenza può essere continuata via mail o via messaggio privato in qualsiasi momento.

Isolamento acustico per uno studio di registrazione o sala prove (stanza nella stanza)

box in the box , scatola nella scatola, isolamento acustico studio di registrazione Prima di valutare i sistemi di isolamento acustico che vi proponiamo, è doveroso fare una prima precisazione. Deve essere chiaro che I pannelli fonoassorbenti da soli non sono utili per l’isolamento acustico ! Applicare dei pannelli fonoassorbenti alla parete potrà aiutarci a migliorare l’acustica interna della sala ma non impedisce al suono di propagarsi verso gli ambienti limitrofi e viceversa. Per maggiori dettagli vi consigliamo di leggere questo articolo :

Differenza tra isolamento acustico e trattamento acustico (fonoisolanti e fonoassorbenti)

Per realizzare un intervento di isolamento acustico è necessario creare una Stanza nella stanza (box in the box) quindi delle contropareti isolanti, un soffitto sospeso su clip elastiche ed un pavimento flottante. Ovviamente si tratta di un intervento piuttosto complesso e delicato … purtroppo non basta applicare i pannelli alla parete !!!

Le soluzioni che proponiamo utilizzano i materiali isolanti che potete trovare in vendita direttamente sul nostro sito a questa pagina :Prodotti per l’isolamento acustico .

Di seguito vediamo quali sono i nostri metodi per garantire un isolamento acustico adatto ad una sala prove o ad uno studio di registrazione, si tratta di una metodologia costruttiva che non prevede interventi strutturali ed è realizzabile nella maggior parte delle nostre abitazioni. E’ comunque possibile aumentare o ridurre il grado di isolamento secondo le vostre personali esigenze (nel caso potete contattarci per maggiori dettagli).

1 – Isolamento acustico del pavimento.​

Ecco due metodi molto facili per realizzare un pavimento flottante.

1.1 – Pavimento flottante con UBOATS.​

Un metodo molto facile per costruire un pavimento galleggiante è sicuramente quello di utilizzare i nostri U-Boats™. Realizzati in gomma EPDM super-elastica, gli U-Boats™ permettono di supportare una struttura portante e realizzare un pavimento flottante. Con gli U-Boats™ possiamo riuscire a realizzare un ottimo isolamento del pavimento in modo economico e senza interventi strutturali .

Ecco la sezione :

isolamento acustico pavimento con uboats

Come si vede dalle immagini sotto utilizziamo dei listelli in legno per realizzare una struttura portante. Al di sotto della struttura posizioniamo gli U-Boats che permettono di evitare la trasmissione di vibrazioni tra il pavimento esistente e il nostro pavimento flottante. Le travi saranno distanziate tra loro di circa 60 cm mentre gli U-Boats possono avere una distanza variabile tra loro tra 40 e 70 cm . Di solito utilizziamo sul perimetro una distanza di circa 45 cm mentre al centro della stanza una distanza di circa 55 cm tra ciascun Uboat. Mettere maggiore distanza tra un U-boat e l’altro può migliorare le prestazione del pavimento isolante, ma richiede maggiore altezza perchè sarà necessario usare travi più solide , quindi più alte.

Per calcolare il numero necessario di U-Boats possiamo moltiplicare per 6 i m² del nostro pavimento … (se abbiamo un pavimento di 20 m² serviranno circa 120 U-Boats )

Tra i travetti andiamo ad inserire almeno 5 cm di materiale fonoassorbente come Lana di Roccia – 70kg/m³ (in alternativa Isolmix o Fibra di poliestere )

Sopra le travi andiamo a posizionare un cordolo di Flat Barrier come guarnizione.

uboats-auralex-pavimento-flottante-isolato-facile-da-realizzare-6.jpg
isolamento acustico pavimento auralex uboats


Al di sopra dei travetti posizioneremo due strati di MDF con in mezzo uno strato di Flat Barrier 10A avvitati sulla struttura sottostante.

Se vuoi una guida passo passo su come realizzare pavimento flottante visita questa pagina : Come realizzare un Pavimento Flottante con U-boats.

1.2 – Pavimento flottante con materiale ammortizzante.​

In alternativa possiamo valutare una soluzione semplificata utilizzando un materassino ammortizzante :

isolamento acustico pavimento

In questo caso utilizziamo uno strato di Copopren 40 mm che funziona sia da fonoassorbente che da antivibrante. Sopra questo andremo a posare due strati di MDF con in mezzo uno strato di Flat Barrier 10A . I due strati di MDF saranno posizionati con posa alternata (uno strato in un verso e uno strato nell’altro) e avvitati tra loro in modo da creare un piano stabile e calpestabile.

Ci possono essere anche altre varianti … nel caso contattaci per maggiori dettagli.

1.3 – Come scegliere ?​

Entrambe le soluzioni sono valide, di solito la soluzione con gli U-Boats™ è preferibile qualora abbiamo sotto delle sale sensibili al rumore aereo, mentre la soluzione con il Copopren 40 mm è adatta sopratutto quando il nostro scopo principale è di impedire la propagazione delle vibrazioni. Dal punto di vista costruttivo la soluzione con il Copopren 40 mm può essere più semplice ed immediata da installare ma la soluzione con U-Boats™ permette una struttura più stabile .

2 – Isolamento acustico delle pareti.​

In alcuni casi dovremo costruire delle contropareti isolanti addossate alle pareti esistenti, mentre in altri casi dovremo costruire delle tramezze (per esempio nel caso di una parete divisoria costruita completamente in cartongesso).

2.1 – Contropareti isolanti​

Lo schema riportato sotto rappresenta il metodo classico di isolamento acustico che prevede l’utilizzo di una controparete ad alta massa completamente distaccata dalla parete originale con l’intercapedine imbottita di fonoassorbente (in questo caso lana di roccia ma possiamo anche usare Isolmix o Fibra di poliestere )

isolamento acustico controparete

2.2 – Contropareti isolanti con clip disaccoppianti.​

Normalmente cerchiamo di evitare assolutamente che la controparete sia in contatto con la parete originale, quindi di solito la controparete poggerà sul pavimento flottante e arriverà ad appoggiarsi sul tetto esistente (con una guarnizione). In molti casi è necessario avere un appoggio strutturale per le contropareti . In questo caso possiamo utilizzare delle clip disaccoppianti Sospensione elastica per contropareti isolante MF506 tra l’orditura del cartongesso e la parete originale.



controparete isolante con sospensioni elastiche







2.3 – Pareti divisorie fonoisolanti (tramezzi)​

Realizzeremo le pareti divisorie in modo analogo alle contropareti.

tramezzo alto isolamento acustico doppia strututra



Anche in questo caso utilizziamo Barriera acustica FlatBarrier 10A , cartongesso , Lana di Roccia ( o Isolmix o Fibra di poliestere )

Nel caso in cui il tramezzo abbia bisogno di un supporto strutturale possiamo pensare di aggiungere delle Sospensioni elastiche per tramezzo .



tramezzo isolamento acustico


3 – Isolamento acustico del soffitto.​

Per realizzare un controsoffitto flottante utilizzeremo una struttura simile a quella delle contropareti ma sospesa per mezzo di clip elastiche disaccoppianti.

isolamento acustico soffitto






4 – Come mettere tutto insieme​

Abbiamo due opzioni :

Pavimento/Parete/Soffitto​

Questo è uno dei possibili schemi di assemblaggio di parete, controparete e soffitto, in questo caso partiamo dal pavimento , realizziamo poi le contropareti sul pavimento flottante e facciamo calare un soffitto sospeso all’interno delle pareti . Questo è il modo più facile mia come si vede abbiamo un punto di contatto tra le contropareti e il soffitto esistente.





sezione isolamento acustico studio di registrazione Pavimento/Soffitto/Pareti​

Questo schema è più complesso da realizzare ma è quello che garantisce il massimo disaccoppiamento e la realizzazione di una VERA scatola nella scatola ! Partiamo sempre dal pavimento flottante, poi creiamo un soffitto sospeso senza contatto con le pareti laterali e tra pavimento e soffitto posizioniamo la controparete isolante. Come di vede dallo schema sotto non abbiamo nessun punto di contatto :



box in the box isolamento acustico

Nel caso che si debba realizzare un tramezzo isolante è necessario che la la parte interna del tramezzo sia appoggiata sul pavimento flottante mentre la parte esterna sarà appoggiata sul pavimento esistente

box in the box , scatola nella scatola, isolamento acustico studio di registrazione NB: alcune particolari situazioni potrebbero richiedere un assemblaggio diverso, in caso di dubbi contattaci !
 
Ultima modifica:

nikketrikke

Member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
5
salve seguendo il vostro progetto con singola parete no doppia ma creando delle vere e proprie pareti quindi anche rivestimento esterno cartongesso o mdf senza per flatbarrier mentre internamente si 2 cartongesso + flatbarrier quindi un box a tutti gli effetti quanto può essere l'abbattimento in decibel ? grazi
 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,231
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
salve seguendo il vostro progetto con singola parete no doppia ma creando delle vere e proprie pareti quindi anche rivestimento esterno cartongesso o mdf senza per flatbarrier mentre internamente si 2 cartongesso + flatbarrier quindi un box a tutti gli effetti quanto può essere l'abbattimento in decibel ? grazi
Ok quindi mi confermi che vuoi realizzare una sezione un tramezzo isolante come questo corretto ?

Tramezzo ok singolo .png

In questo caso abbiamo un isolamento stimato in 57dB ( vedi PDF allegato ) .

A presto !


Giulio
 

Allegati

  • Tramezzo Singolo Flat barrier Singolo.pdf
    154.2 KB · Visite: 3

nikketrikke

Member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
5
ok grazie... avevo già messo progetto nell'altro forum..
praticamente ho una stanza e vorrei costruire questo box a tutti gli effetti libero nel senso che non si appoggerà ad altre pareti di 3.70x2.70 perimetro esterno h 2.40 (magari consiglio sull'altezza quale la migliore)
quindi devo per forza rivestire esternamente tutte le pareti... ed anche il controsoffitto
... avevo gia scritto anche in altro post riguardo il pavimento...
1) usare u-boats e listelli lana di roccia etc come vostro progetto
2) usare tappeto FLAT MAT ecome vostro progetto
3) usare tipo sughero 3 cm sul quale poggiare le pareti e costruire pedana flottante solo per batteria
.....
opzione 1 e 2 quale la migliore?
opzione 3 solo se le onde sonore frequenze basse si propagano per il pavimento oppure no... nel senso che il pavimento flottante serve solo per smorzare le vibrazioni della batteria o serve a far funzionare tutto il progetto non facendo passare tutte le onde sonore
---
la stanza è al primo piano di una casa di due piani altezza solaio 4 metri.. sopra un inquilino un po suscettibile
quindi non vorrei far passare nulla sopra
immagino se riesco ad avere nella stanza 60 db massimo sopra non si sentirà nulla
nel box voeeri suonare batteria chit basso quindi una mini sala prove
grazie
 

Allegati

  • IMG_7226_resize.jpg
    IMG_7226_resize.jpg
    108.1 KB · Visite: 0
Ultima modifica:

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
3,231
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao, tra le due opzioni sicuramente quella più stabile e efficace è quella con gli u-boats, la versione con il FLAT MAT invece è più semplice da posare.

Sconsiglierei la soluzione con il sughero perché è veramente poco efficace ( il sughero è un ottimo isolante termico ma a livello acustico ha prestazioni molto discutibili !!! )

Ti confermo che realizzare un pavimento flottante ti permette avere un notevole miglioramento dell' isolamento acustico complessivo .

Fammi sapere !
 

nikketrikke

Member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
5
PS se aggiungessi un altro flat barrier sulla parete di cartongesso esterna ovvero tra i due cartongessi
quindi avrei un sistema speculare a sandwich avrei abbattimento maggiore??
 
Acquista flat barrier
Flat Barrier
Alto