Benvenuto su TrattamentoAcustico.it - Il primo forum italiano di consulenza acustica.

Ciao e benvenuto su TrattamentoAcustico.it, in questo sito puoi chiedere consulenza per il trattamento acustico o l'isolamento acustico di ambienti come control room, studi di registrazione, sale prova, home theater, sale conferenze, aule, locali pubblici.. Puoi utilizzare questo forum anche per chiedere consigli sui prodotti in vendita su MasAcoustics.it, sui sistemi di ascolto AS29 Studio Monitor e sugli strumenti virtuali Spectrasonics. Crea un account per postare una domanda o una richiesta di consulenza. Puoi contattarci anche per via telefonica o via mail , ma se utilizzerai questo forum ci aiuterai ad essere più efficienti e puoi mettere a disposizione degli altri utenti le informazioni che riceverai ! La conversazione e la consulenza può essere continuata via mail o via messaggio privato in qualsiasi momento.

Idea isolamento acustico per home theatre in salotto

fabio93

New member
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
1
Salve,
sto raccogliendo idee su come isolare acusticamente (per quanto possibile) una parte del soggiorno che nella ristrutturazione dell'appartamento che stiamo facendo vorremmo dedicare a zona TV/HT.
L'impianto HT che possiedo al momento è un Indiana Line configurato come di seguito:
- Centrale IL Tesi 760
- Frontali a colonna IL Tesi 560
- Surround IL Tesi 260 (penso di prendere delle Tesi Q ad incasso per motivi di spazio)
- Subwoofer IL Basso 850
- Ampli Denon AVR-X2100W

In allegato la pianta della zona giorno dove si colloca il salotto (come pensata inizialmente quindi con parete unica lato tv e nicchia vicino al divano lasciata alla cameretta vicino) e un'altra piantina focalizzata principalmente sulla zona TV/HT (più verosimile in quanto il muro della tv non sarà uno muro unico ma 3 colonne sfalsate e la nicchia vicino al divano verrà lasciata alla zona giorno e non alla cameretta). Allego anche un paio di render spartani che ho fatto per avere un'idea di come potrebbe venire.

L'angolo TV/HT è stato pensato in quello spazio del salone in modo tale da non avere finestre alle spalle del divano proiettanti fastidiosi fasci luminosi sul pannello e la struttura sfalsata delle colonne (che non arrivano a soffitto e possono essere abbellite in molti modi) serviva per creare un divisorio tra salotto e cucina senza snaturare l'idea di open space che abbiamo.

Chiedendo pareri lato Audio/Video in altro forum, mi hanno sconsigliato di sistemare il subwoofer nella nicchia vicino il divano e piuttosto posizionarla sotto la tv, magari rialzando la cassa centrale. La disposizione dei surround non mi convince affatto per cui penso opterò per dei surround Indiana Line Tesi Q incassati nella parete dietro il divano.

Detto ciò, uno degli aspetti su cui sono più indeciso è il trattamento acustico.

Premetto che l'appartamento è un secondo piano di una palazzina che per metà è in famiglia (al primo piano ci sono i miei genitori e al piano terra abbiamo un locale taverna) e per l'altra metà confina con i vicini che occupano piano terra, primo piano e hanno una mansarda in corrispondenza del secondo piano. Quindi confiniamo con i vicini solo per una parete di circa 7m del soggiorno (parallelo al tavolo nella prima foto) e una parete di 4 metri circa di una cameretta, in fondo al corridoio il cui inizio si vede a destra nella piantina. Su queste due superfici pensavo ad un qualche tipo di isolamento. Mi è stato proposto un pannello calibel 1+4. Secondo voi può essere utile o è totalmente superfluo?

Aggiungo che ho fatto rimuovere tutto il massetto (in tutta casa, non solo questa zona) e sto provvedendo ad installare un materiale fonoisolante tra il solaio e il nuovo massetto (se riescono ecorubber da 20mm, altrimenti nei punti più alti qualcosa con il piombo, idee in merito?). Per il subwoofer vale la pena considerare una di quelle pedane fonoassorbenti (e.g. Auralex subdude V2 II) o non servono poi a molto?

Per quanto riguarda la parete dietro il divano, deve essere trattata in qualche modo? Vale la pena inserire un qualcosa di fonoassorbente davanti lo strato di foratini prima di intonacare? O meglio quei pannelli fonoassorbenti che sembrano dei quadri moderni?

Altro punto cruciale è il controsoffitto (verrà fatto un perlinato di abete). Vale la pena inserire un qualche tipo di pannello?

In ultimo aggiungo che il corridoio confina per buona parte con la tromba delle scale (da dove inizia la porta in piantina per circa 3m). Devo fare qualcosa per evitare effetto cassa di risonanza?

Non vorrei farmi sfuggire la possibilità di fare i corretti aggiustamenti ora che sono in fase di ristrutturazione per poi pentirmene a pareti intonacate e impianto HT acceso.
Vi ringrazio moltissimo per tutto l'aiuto che potrete darmi!

 

Giulio

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
28 Febbraio 2021
Messaggi
4,604
Località
55045 Pietrasanta LU, Italia
Ciao Fabio , scusami ma abbiamo migrato il forum su un'altra piattaforma, abbiamo avuto un problema con le notifiche e ci siamo persi alcuni post !

Per quanto riguarda l'isolamento acustico della sala sarà molto difficile raggiungere dei risultati .. si tratta di una sala condivisa e al massimo potrai limitarti ad isolare una parete (il che non ci permette di contenere un minimo le perdite, ma non di raggiungere un isolamento completo)

Chiedendo pareri lato Audio/Video in altro forum, mi hanno sconsigliato di sistemare il subwoofer nella nicchia vicino il divano e piuttosto posizionarla sotto la tv, magari rialzando la cassa centrale. La disposizione dei surround non mi convince affatto per cui penso opterò per dei surround Indiana Line Tesi Q incassati nella parete dietro il divano.

Confermo che mettere il subwoofer in una nicchia non è il massimo .. ma ti potrebbe dare sicuramente più pressione ... se vuoi un ascolto più bilanciato meglio sotto la TV !! Se però non hai abbastanza pressione puoi provare a spostarlo lungo la parete destra.

Su queste due superfici pensavo ad un qualche tipo di isolamento. Mi è stato proposto un pannello calibel 1+4. Secondo voi può essere utile o è totalmente superfluo?

Non è superfluo, ma sicuramente ha un effetto limitato ... consiglierei una controparete di circa a 8 cm come questa con lana di roccia , cartongesso, Barriera acustica FlatBarrier 10A.

isolamento acustico con Controparete senza intercapedine copia.png

sto provvedendo ad installare un materiale fonoisolante tra il solaio e il nuovo massetto (se riescono ecorubber da 20mm, altrimenti nei punti più alti qualcosa con il piombo, idee in merito?).

Ok perfetto per ISOLRUBBER sotto il massetto , aggiungere piombo o materiali pensati come Barriera acustica FlatBarrier 10A è del tutto inutile in aggiunta al massetto ( abbiamo già massa abbastanza !)

Per il subwoofer vale la pena considerare una di quelle pedane fonoassorbenti (e.g. Auralex subdude V2 II) o non servono poi a molto?

Disaccoppiare il SUB ha due effetti ... limitare la trasmissione di vibrazioni e rendere il suono del sub più "pulito" , ovviamente non possiamo fare miracoli ma è un intervento ad alto rapporto efficacia/prezzo. Abbiamo poi dei nuovi disaccoppiati... nel caso mandami un messaggio privato che ti mando il listino !!

Per quanto riguarda la parete dietro il divano, deve essere trattata in qualche modo? Vale la pena inserire un qualcosa di fonoassorbente davanti lo strato di foratini prima di intonacare? O meglio quei pannelli fonoassorbenti che sembrano dei quadri moderni?

Confermo che sarebbe meglio mettere dei fonoassorbenti (eventualmente dei fotopannelli come questi https://www.masacoustics.it/shop/pa...ssorbente-smart100-picture-100x50x5-cm-copia/ )

Altro punto cruciale è il controsoffitto (verrà fatto un perlinato di abete). Vale la pena inserire un qualche tipo di pannello?

Inserirei dei fonoassorbenti sui punti di prima riflessione del soffitto ( Pannelli fonoassorbenti SMART PRO 120/100 oppure Pannelli fonoassorbenti ibridi NUMERIC 10 Cm )

Nel caso potresti valutare anche della fibra di legno al posto delle perline ( https://www.troldtekt.com/~/media/F...ekt_International inspiration magazine_UK.pdf, https://mega.nz/#!mAk2RITR!i2GnlwE5gYk98bXRPeqAyi2DGj9jSLP22wG3OCP-GN8 , https://mega.nz/#!6A9AhIaa!X6-Qfzno-SEACwWsJdywF_UQ6yL8C16Q-soW3PMF_pA , https://mega.nz/#!rQtGxK5T!8k9SJrsduwzvsSFOfcNiVakxV9uY7uB8nnJmfUOkPSQ )

In ultimo aggiungo che il corridoio confina per buona parte con la tromba delle scale (da dove inizia la porta in piantina per circa 3m). Devo fare qualcosa per evitare effetto cassa di risonanza?

Dovresti inserire dei materiali fonoassorbenti nel corridoio ( eventualmente sul soffitto ... vedi sopra )

Non vorrei farmi sfuggire la possibilità di fare i corretti aggiustamenti ora che sono in fase di ristrutturazione per poi pentirmene a pareti intonacate e impianto HT acceso.
Vi ringrazio moltissimo per tutto l'aiuto che potrete darmi!

Se parliamo di superfici fonoassorbenti al cosa migliore sarebbe lavorare con i pannelli ( o con un controsoffitto in fibra di legno come indicato sopra ) nel caso una opzione interessante per un abitazione potrebbero essere delle pareti a doghe vedi per esempio :

Lignotrend
https://www.dropbox.com/s/gew83xw377nueuw/2014-03-21_TD LIGNO Akustik light_2014-I_IT_k.pdf?dl=1

oppure

Softsound

Fammi sapere e nel caso chiamami che ne parliamo !!!
 
Acquista flat barrier
AS29
Alto